Gandalf – La macchina del dovunque

Questa notte ho sognato di aver aver fatto una meravigliosa invenzione: un super computer combinato con una televisione tridimensionale che mi permetteva di trovarmi all’interno di un luogo qualsiasi nel mondo, di mostrarmi un passato reale o immaginario e anche di farmi conoscere un possibile futuro. Sempre nel sogno pensavo che scienziati e tecnici avrebbero potuto migliorare la macchina facendomi sentire non solo le voci, ma anche i pensieri delle persone. Quando mi sono svegliato, crogiolandomi ancora nel sogno e pensando che tutto sommato non era molto lontano dalle possibilità della tecnica, all’improvviso mi sono reso conto che questa macchina già esiste, e da molto tempo. Si chiama libro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...