OCA PRO NOBIS controsillabo giocoso e irriverente

copertina oca x sito

Carlo Cornaglia
Filippo D’Ambrogi
Walter Peruzzi
Maria Turchetto

 
Prefazione di
Carlo Augusto Viano

odradek

 
 
 
Questa operetta semiseria, che mescola satira, critica e sbeleffo presenta, alternate in modo del tutto casuale come le caselle sul tabellone del gioco dell’oca, 63 fra poesie satiriche, schede critiche sulla dottrina cattolica, canzoni dissacranti e tavole di un’oca giuliva che sogna una chiesa che non c’è. E oche, tantissime oche, irriverenti, ironiche, tenere, graffianti a corredo di ogni testo.
L’intento serio, e lo scopo dei quattro autori, è dare un piccolo contributo a decattolicizzare questo paese mostrando quanto sia sprovvista di fondamento, anzi risibile, la pretesa della Chiesa cattolica di candidarsi a religione civilee guida morale della società data la sua storia per nulla edificante, costantemente segnata da intolleranza e da violenze; dati i suoi comportamenti, che rinnegano quotidianamente gli stessi valori predicati a parole; e data soprattutto la sua dottrina, dalle inverosimili “verità di fede” all’insensata morale sessuale.

Oche

Gli Autori

Carlo Cornaglia (Torino, 1935), già ingegnere e manager, diventa scrittore satirico in versi con la discesa in campo di Berlusconi. Tra le sue pubblicazioni, Sua Presidenza (2002 CeT), Qui finisce l’avventura(2004 Nutrimenti), Novanta personaggi in cerca di pudore (2006 Traccediverse), Il grande gioco dell’oca della politica italiana (2007 Robin) e Berlusconeide (2010 Aliberti). Ha collaborato con il Fatto Quotidiano e tiene un blog sul sito di MicroMega. (Poesie e parole delle canzoni)

Filippo D’Ambrogi (Pavia, 1952), già odontoiatra e oggi downshifter, realizza e pubblica sul suo sito “Ballaiche” brani musicali di contenuto laico e anticlericale. (Canzoni: musica, arrangiamento e voce)

Walter Peruzzi (Verona, 1937), già docente di storia e filosofia, collaboratore di varie riviste, ha diretto Lavoro politico, Marx 101 e, attualmente, Guerre&Pace. Fra le pubblicazioni più recenti: La religione della vita. Teoria e pratica dell’omicidio nella Chiesa cattolica (terre libere, 2007), Il cattolicesimo reale (Odradek, 2008) e, con Gianluca Paciucci, Svastica verde (Editori Riuniti, 2011). (Schede in prosa)

Maria Turchetto (Belluno,1953) insegna Storia del pensiero economico e Epistemologia delle scienze sociali all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia. È presidente dell’Associazione culturale “Louis Althusser” di cui dirige le collane “Althusseriana” e “Epistemologia” presso l’editore Mimesis di Milano. Autrice di numerose pubblicazioni, attualmente dirige la rivista L’ateo. (Disegni e tavole)

Annunci

2 risposte a “OCA PRO NOBIS controsillabo giocoso e irriverente

  1. Un caloroso grazie per l’ospitalità nella vostra stanza da tutti gli “amici dell’Oca”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...