Racconti alla rinfusa

4 mini

Niente insegna a scrivere bene quanto leggere cattivi scrittori (Paul Léautaud)

LEGGETEMI, LEGGETEMI E POI ANCORA  LEGGETEMI:
VI FARO’ GRANDI!



Trap


Un genio della solidarietà
Se la Morte indossa i panni di Babbo Natale
Ferie? Meglio in treno che in Hotel!

Non si chiude la porta ai sogni
YHWH
Swahili, lingua senza lussuria
Marea nera, handicap e fantasia
E tu, artista, partorirai nel dolore
Il san Valentino di Trap: 1) Amore il tuo sorriso 2) Il cuore come un guitto fa capriole
Sorella Morte, datemi il tempo
Se il cielo è dei violenti
Ride bene chi rode ultimo
La Banda non abita più qui. Cioè, volevo dire
Il destino non buca il biglietto (in memoria della strage di Bologna del 1980)
Gli anni ’60 era tutta un’altra musica
Una modesta proposta per valorizzare l’immigrazione clandestina (da portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi)
Il vuoto che uccide
Il Riinaldo irresponsabile
Piero, un fantasma con tanto di tomba
Erano gente semplice, loro, non avevano
le finezze dei signori

La nostalgia non dorme a Roma
Il Nobil per la Pace a Montalcino
Lussuria funebre
Il “trapasso delle Idee”, leggenda in sordina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...