Jena camuna – Napoli: Asino chi Legge?

Tema difficile, scabroso, rischioso. Ma è meglio parlarne
che fingere di pensarla tutti allo stesso modo


A Napoli la Legge non perdona,
non puoi fare una cosa ch’è proibita.
In tre sul motorino?! Con la vita
la paghi, fossi pure Maradona.

La gente questa cosa l’ha capita,
l’accetta, sia patrizia che cafona.
Giammai ad isterismi si abbandona
perché la trasgressione fu bandita.

Invece, se per caso i camorristi
uccidono, magari un innocente,
in strada scendon tutti i cittadini:

protestan, bianchi, neri e comunisti,
perché qui si respira legalmente.
Talché ne mena vanto anche Salvini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...