Jena camuna – Roma a luci rosse


Le beghine già imbraccian la mitraglia
per Roma che diventa come Amburgo:
Marino, con manovra da chirurgo,
il fuoco vuol levare dalla paglia.

Si tolgon dalla strada, a mo’ di spurgo,
le donne che fan sesso contro vaglia
invece di imparare a far la maglia.
Ignazio del bordello sia il demiurgo!

Ben vengano dell’EUR le mercenarie
e Roma mostri al mondo la sua faccia:
coi crismi della Legge, gran bordello!

Non più le mignottine sian precarie
in mezzo a ‘sto fior fiore di magnaccia!
Per me Montecitorio era più bello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...