Jena camuna – Hiròshima, il terrore di vivere in pace

Non bastano 10 né 100 né 1000,
vogliamo un’atomica in ogni quartiere.
La bomba tenendoti sotto il sedere
è come campar bevendo camomille.
 
Sian tante le bombe quante le bandiere,
quanti i palazzi, le casette e le ville.
Diamone al genio ma pure all’imbecille,
diamone ai vinti e a chi vive di potere.
 
Gli ebrei, gli iraniani già l’hanno, e si vede,
chè vivono in pace tal quali angioletti.
Per me la darei senza tanti problemi
 
a quelli che l’Islam professan per fede:
sunniti, sciiti e quanti altri gruppetti.
Hiròscima dimmi perché ancora tremi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...