Jena camuna – L’Italia si muove! Incalcolabili i danni


“L’Italia s’è rimessa in movimento,
riparte!” esulta il nostro Presidente
che è l’ovvio promotore del portento,
il braccio, il cuore, l’anima e la mente.
 
Se infatti da Palermo fino a Trento
vien giù la pioggia in guisa di torrente,
l’Italia, corazzata di cemento,
si muove come un viscido serpente.
 
È come fossimo tarantolati,
i fiumi non stan fermi al loro posto,
le case van leggiadre verso valle.
 
È il boom degli anni ricchi e fortunati,
del costruire ovunque e ad ogni costo.
Parte l’Italia su ali di farfalle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...